BANDO PER CONTRIBUTI A NUOVE ATTIVITA’ SU LOCALI SFITTI

Il Bando è realizzato da Confcommercio del Miranese in collaborazione con il Comune di Spinea e grazie al contributo della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo.

PRESENTAZIONE
Confcommercio del Miranese intende supportare l’avvio di nuove attività commerciali di vicinato, di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e artigianali in locali al “piano strada”, sfitti e inutilizzati da almeno tre mesi antecedenti la data di pubblicazione del bando con un contributo di euro 500,00 per singola attività (per un massimo di euro 5.000,00).
Il bando si collega al più ampio progetto del Distretto Urbano “Spinea, Ville Popoli e Mercanzie” che ha lo scopo di valorizzare e raccordare il tessuto economico e sociale del comune, creando una rete di relazioni e collaborazioni tra i vari soggetti presenti: Amministrazione Comunale, Associazioni di Categoria, Attività Economiche, Realtà Sociali e Culturali. L’obiettivo comune è rendere Spinea luogo accogliente e sicuro, punto di riferimento per tutto il territorio circostante.
A CHI SI RIVOLGE
I soggetti destinatari del bando sono le imprese, qualificate come Micro o Piccola Impresa secondo la definizione di cui alla Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 06.05.2003, recepita con Decreto Ministero delle Attività Produttive 18.04.2005 n. 238, che avviano una nuova attività di commercio al dettaglio di vicinato, di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande o artigianale in un locale sfitto e inutilizzato da almeno tre mesi antecedenti la data di pubblicazione del bando. Il locale deve essere in possesso di tutti i requisiti necessari per l’insediamento della specifica tipologia di attività, secondo quanto previsto dalla normativa vigente (normativa urbanistico-edilizia, igienico sanitaria, di inquinamento acustico, di sicurezza, etc.).
CHI NON PUO’ PARTECIPARE
Sono escluse dall’erogazione dei contributi le seguenti attività: vendita di armi, munizioni e materiale esplosivo, inclusi i fuochi d’artificio, articoli per adulti, articoli mono prezzo, sigarette elettroniche; temporary shop o negozi temporanei; commercio di vicinato/somministrazione attraverso distributori automatici di alimenti e bevande in locali appositamente destinati; esercizi in cui sono installati apparecchi automatici, semiautomatici ed elettronici da gioco di cui all’articolo 110 del T.U.L.P.S. (R.D. 18.06.1931 n. 773) che erogano vincite in denaro; attività di compro/vendo oro, argento e similari; attività di massaggi non disciplinate dalla Legge 1/1990 e successive modifiche e integrazioni; lavanderie a gettone; medie e grandi strutture di vendita; internet point, phone center, money transfer; sale giochi, sale scommesse; studi professionali, attività finanziarie e di intermediazione mobiliare e immobiliare.
COME PARTECIPARE
E’ NECESSARIO PRENDERE VISIONE DEL REGOLAMENTO SCARICABILE QUI DI SEGUITO:
bando-contributo-nuove-aperture-sfitti-Spinea.pdf (7 download) Le istanze di contributo, una volta letto il regolamento completo, dovranno essere redatte, a pena di esclusione, sull’apposito modello (scaricabile insieme al regolamento nel link sovrastante) e compilate in ogni parte. Le istanze dovranno essere presentate dal 1° novembre 2019 al 30 giugno 2020 mediante invio telematico all’indirizzo di posta elettronica certificata di Confcommercio del Miranese confcommerciodelmiranese@pec.it oppure con raccomandata a.r. indirizzata a: Confcommercio del Miranese via Firenze n. 12 30035 Mirano.
CONTATTI E INFORMAZIONI
Per informazioni e/o chiarimenti è possibile rivolgersi all’Ufficio Marketing di Confcommercio del Miranese, nella persona di Sandro Marchese – tel. 041 5785511 interno 4, mail: sandro.marchese@confcomve.it