Bando erogazione contributi alle PMI a prevalente partecipazione femminile

Bando per l’erogazione di contributi alle PMI a prevalente partecipazione femminile
Per chi Micro, piccole e medie imprese (PMI) dei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi che rientrano in una delle seguenti tipologie:

  • Imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni;
  • società anche di tipo cooperativo i cui soci e organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il 51% di proprietà di donne.

Al momento di presentazione delle domanda l’impresa deve:

  • essere iscritta al Registro Imprese, anche come “inattiva”;
  • avere unità operativa in cui realizza l’intervento in Veneto;
Per fare cosa? Sono ammissibili le seguenti spese, sostenute tra il 01/01/2019 e il 09/12/2019:

  1. macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature nuovi di fabbrica (compreso trasporto e installazione);
  2. arredi nuovi di fabbrica (nel limite max di euro 15.000);
  3. negozi mobili;
  4. mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, a esclusivo uso aziendale, con l’esclusione delle autovetture (nel limite max di 20.000 Euro);
  5. impianti tecnici di servizio agli impianti produttivi;
  6. programmi informatici (nel limite max di Euro 10.000)
Quanto è possibile ottenere? Contributo a fondo perduto pari al 30% della spesa ammissibile.

Contributo massimo Euro 51.000 , su una spesa pari o superiore a Euro 170.000.

Contributo minimo Euro 9.000, su una spesa pari a Euro 30.000.

Agevolazioni concesse in regime “de minimis“.

Quando e come partecipare?
Presentazione delle domande dal  10 aprile al 18 aprile 2019.

Gli uffici Confcommercio ti forniscono supporto per:

  • Verifica dei requisiti di partecipazione;
  • Sviluppo del progetto e invio della domanda;
  • Monitoraggio e rendicontazione del progetto
Per informazioni:
Tel. 041/5785511 ref. Maria Lorena Casati